iniziative passate
 

FilosofiaGrado 2012

Dal 14 al 16 settembre 2012 il Laboratorio di filosofia contemporanea assieme alla rivista "aut aut" ha organizzato a Grado una serie di incontri, lezioni magistrali, tavole rotonde e laboratori sul tema:

Contro il populismo filosofico

Il discorso filosofico può ancora esercitare un ruolo nel crescente rumore di fondo dei discorsi mediatizzati? Deve farsi pop e populista per poter sopravvivere? Nell'epoca della fine delle ideologie e della circolazione globale delle idee, delle parole e dei brand, la filosofia contemporanea riflette sulla crisi del discorso emancipatorio e sul predominio del discorso mediatico che detta le forme della nostra esperienza.

Lezioni magistrali di Pier Aldo Rovatti, Carlo Sini, Silvia Ronchey, Alessandro Dal Lago. Seminari di divulgazione filosofica con Giovanni Matteucci, Pierangelo Di Vittorio, Antonio Palmisano, Andrea Pinotti, Simone Regazzoni. Laboratori di cinema e incontri con l'autore.

FilosofiaGrado.it

 
 
 

Tra ottobre 2010 e aprile 2011 il Laboratorio di filosofia contemporanea, assieme all'Osservatorio critico sulle pratiche filosofiche, ha organizzato un ciclo di incontri seminariali:

Quale filosofia per le pratiche?

Dodici incontri suddivisi in tre cicli presso il Club Zyp di Trieste.

1. IL GIOCO. A partire da Gregory Bateson
responsabile: Tiziano Possamai

2. IL POTERE. A partire da Michel Foucault
responsabile: Massimiliano Nicoli

3. LA LINEA DI FUGA. A partire da Gilles Deleuze
responsabile: Damiano Cantone

 

 

Tra aprile e giugno 2010 il Laboratorio di filosofia contemporanea ha organizzato il ciclo seminariale:

Michel Foucault. Il coraggio della verità

Dieci incontri presso il Dipartimento di filosofia dell'Università di Trieste.

16 aprile Pier Aldo Rovatti (Trieste), "Quel poco di verità e quel poco di vita"
23 aprile Mario Galzigna (Venezia), "Parresia e processi di soggettivazione"
30 aprile Mauro Bertani (Reggio Emilia), "Foucault filosofo morale"
7 maggio Edoardo Greblo (Trieste), "Foucault e l'illuminismo"
14 maggio Raoul Kirchmayr (Trieste), "Giochi di verità"
21 maggio Massimiliano Nicoli (Trieste), "La verità è un altro"
28 maggio Giovanna Gallio (Trieste), "Come si entra nella città"
4 giugno Judith Revel (Parigi), "Inventare se stessi. Una genealogia della militanza"
11 giugno Mario Colucci (Trieste), "Cura di sé ed esercizi di verità"
18 giugno Alessandro Dal Lago (Genova), "La critica è una questione morale"

 

Le pratiche filosofiche - convegno a Trieste

Consulente e filosofo su IBS Il 12 e 13 dicembre 2008 alla Stazione marittima di Trieste ha avuto luogo il convegno sulle Pratiche filosofiche. Un osservatorio critico, organizzato dal Laboratorio di filosofia contemporanea assieme all'Osservatorio critico sulla consulenza filosofica.
Gli atti del convegno sono appena stati pubblicati: Consulente e filosofo, a cura di Pier Aldo Rovatti, Mimesis, Milano 2009.
Il convegno ha voluto mettere a confronto le molte e diverse pratiche filosofiche che stanno disseminandosi oggi in Italia: le consulenze nel privato e nell'azienda, gli interventi nella scuola a partire dai bambini, le esperienze in corso in varie istituzioni pubbliche, dalla sanità alle carceri.

Il tentativo è quello di fare il punto critico su un mondo magmatico e proliferante. È in gioco, naturalmente, la filosofia: che prove sta facendo la filosofia su se stessa nel momento in cui si allontana dalle aule universitarie e tenta di aprirsi al sociale? Ma è in gioco anche la società stessa in cui stiamo vivendo: i suoi dispositivi di controllo, le idee di "governo" e di potere che vi circolano, le forme di soggettivazione che essa produce e in cui possiamo o dobbiamo riconoscerci. Le cosiddette "pratiche filosofiche" sono probabilmente un sintomo degli effetti di questi dispositivi.

L'Osservatorio critico (che è attivo a Trieste da più di quattro anni) si chiede allora se esistono spazi di manovra e quali. Ci domandiamo se le pratiche filosofiche, al di là della messa in questione della filosofia, possano produrre effetti sociali virtuosi e dare un contributo alla costruzione di quella soggettività che infine tutti stiamo cercando. O, almeno, se si possa cominciare, concretamente e seriamente, a porsi questa domanda, entrando nel vivo del fenomeno - piccolo forse, ma certo significativo - e assumendo nello stesso tempo una distanza critica rispetto a esso.
Qui potete trovare il programma del convegno.


altre iniziative


ottobre 2010. Il Laboratorio ha contribuito all'organizzazione del convegno internazionale "Sartre e la Critica della ragione dialettica" svoltosi a Trieste, presso la Scuola Interpreti. Il programma dettagliato dell'evento può essere scaricato da qui.


gennaio-febbraio 2009. Ciclo di conferenze al liceo "G. Galilei" di Trieste su "Le filosofie del '900". I filosofi trattati sono stati i seguenti:
- Sigmund Freud (Massimiliano Roveretto)
- Edmund Husserl (Pier Aldo Rovatti)
- Gregory Bateson (Tiziano Possamai)
- Michel Foucault / Franco Basaglia (Mario Colucci)
- Jürgen Habermas (Edoardo Greblo)


gennaio-marzo 2009. Laboratorio di discussione filosofica rivolto ai ragazzi delle scuole superiori, a partire dal libro di Muriel Barbery, L'eleganza del riccio (presso il Centro Giovani del Comune di Monfalcone). Il laboratorio è stato ideato e condotto da Nicola Gaiarin e Massimiliano Nicoli.


febbraio-marzo 2009. Ciclo di conferenze al liceo "Stellini" di Udine sui seguenti temi:
- Il multiculturalismo (Davide Zoletto)
- Foucault e la pratica della verità (Massimiliano Nicoli)
- La psicoanalisi e le donne (Anna Calligaris)
- Identità e alterità (Damiano Cantone)


maggio 2007. Dibattito sul tema: La filosofia può curare? al Teatro Miela di Trieste.
Sono intervenute: Annarosa Buttarelli (consulente a Mantova e docente di filosofia a Verona) e Annalisa Davanzo (psicanalista a Venezia, di formazione lacaniana). Ha moderato il dibattito Pier Aldo Rovatti.

È possibile una risposta ai nostri disagi esistenziali, al di fuori della cultura terapeutica dominante e che si affidi alle risorse della filosofia? Possiamo ancora chiamarla "cura"? E di quale filosofia si tratta? Due autorevoli voci femminili hanno discusso luci e ombre della consulenza filosofica, che conosce oggi la nascita di molte iniziative ma resta ancora in gran parte da esplorare.


gennaio-febbraio 2007. Ciclo di conferenze sulla cura di sé al liceo "G. Galilei" di Trieste. I temi trattati sono stati i seguenti:
- Il disagio della civiltà (Tiziano Possamai)
- La pratica e la cura (Edoardo Greblo)
- Esistenza e cura (Anna Calligaris)
- Il transfert (Damiano Cantone)
- La filosofia può curare? (Pier Aldo Rovatti)


aut aut 329

giugno 2006. Presentazione a Trieste del fascicolo di "aut aut", n. 329, su Gayatri Chakravorty Spivak. Tre esercizi per immaginare l'altro, a cura di Davide Zoletto.


marzo-maggio 2006. Ciclo di conferenze sulla globalizzazione al liceo "G. Galilei" di Trieste articolate secondo le seguenti tematiche:
- Globalizzazione e diritti (Edoardo Greblo)
- Globalizzazione, scienza e tecnica (Stefano Crosara)
- Globalizzazione e terrore (Damiano Cantone)
- Globalizzazione e religione (Giovanni Leghissa)
- Globalizzazione e identità femminile (Anna Calligaris)


maggio 2006. Alcuni membri del Laboratorio hanno dato vita a un Osservatorio critico sulla consulenza filosofica e a un seminario permanente con cadenza mensile. L'Osservatorio si è provvisto di un blog in cui compaiono i materiali discussi e una serie di recensioni di libri sulla questione. In seguito l'osservatorio ha allargato il suo target trasformandosi in Osservatorio critico sulle pratiche filosofiche, tuttora attivo.


aut aut 327

novembre 2005. Presentazione del fascicolo di "aut aut" su Jacques Derrida presso l'Università di Udine. Sono intervenuti Graziella Berto, Pier Aldo Rovatti, Federico Vercellone e Davide Zoletto.


Jacques Derrida novembre 2005. Organizzazione di una serata al Teatro Miela di Trieste su Jacques Derrida, in memoriam, con la presentazione di due film (Derrida d'ailleurs, di Safaa Fathy e Derrida: the Movie, di Kirby Dick e Amy Ziering Koffmann) e un dibattito a seguire, sul libro a firma Jacques Derrida e Safaa Fathy, Tourner les mots au bord d'un film.


aut aut 326 ottobre 2005. Presentazione del numero di "aut aut" su Retoriche del management, a cura di Giovanni Leghissa, presso la Biblioteca statale di Trieste. Alla presentazione sono intervenuti, oltre al curatore, Pier Aldo Rovatti, Tiziano Possamai e Augusto De Bernardi.


aprile 2005.Presentazione a Trieste del libro di Peter Sloterdijk, Non siamo ancora stati salvati, Bompiani, Milano 2004, tradotto da Anna Calligaris e Stefano Crosara.


aut aut 325maggio 2005.Presentazione del fascicolo di "aut aut" su Thomas Bernhard alla Sala Ajace di Udine e al Dipartimento di filosofia di Trieste. Interventi di Raoul Kirchmayr (curatore del fascicolo), Pier Aldo Rovatti e Luigi Reitani.


A misura del mondo su IBSfebbraio 2005. Presentazione dell'ultimo libro di Edoardo Greblo, A misura del mondo, il Mulino, Bologna 2004, presso la libreria Minerva di Trieste.


5-6 novembre 2004. Partecipazione all'organizzazione del convegno internazionale Il soggetto che non c'è. Michel Foucault 1984-2004 svoltosi a Trieste.
Qui la brochure del programma.
Gli interventi sul potere psichiatrico di Robert Castel, Mario Colucci, Agostino Pirella, Franco Rotelli, Louise Blais, Jean-Pierre Martin e Pierangelo Di Vittorio sono stati pubblicati sulla "Rivista sperimentale di freniatria" (3, 2005, supplemento).
Gli interventi di Ottavio Marzocca, Dario Melossi e Fabio Polidori sono apparsi su "aut aut" (332, 2006).

 
 
 

Il laboratorio di filosofia contemporanea è un'associazione culturale nata nel 2004 intorno all'insegnamento di Storia della filosofia contemporanea tenuto da Pier Aldo Rovatti presso l'Università di Trieste. Le sue iniziative comprendono seminari e corsi intorno a temi filosofici, organizzazioni di convegni di studio e presentazioni di libri.

 
 

BLOG DELLA SCUOLA DI FILOSOFIA
Dove potete lasciare i commenti, trovare i materiali didattici e le informazioni utili.

 
 
 

FILOSOFIAGRADO
Tra fine agosto e metà settembre 2013 si è svolta la seconda edizione di FilosofiaGrado.
Qui trovate il programma.

 
 

ALLA RADIO
L'anomalia quotidiana, programma radiofonico a cura di Pier Aldo Rovatti.
Qui trovate i podcast delle puntate.